Collettività

Rendicontazione degli impegni presi

NEL 2013 ABBIAMO DETTONEL 2014 ABBIAMO FATTO
COLLETTIVITÀ  
  • ISTITUZIONI ITALIANE ED EUROPEE: proseguire con i progetti ricerca italiani ed europei in corso per l’incremento della sicurezza e compatibilità ambientale e rispondere a bandi di finanziamento attraverso il coordinamento di nuove proposte
Si è proseguito con i progetti di ricerca italiani ed europei in corso, incrementando ulteriormente l’impegno del precedente anno, in particolare nell’ambito safety (progetto CRYSTAL) ed energy efficiency (progetti MERLIN, OSIRIS E SFERE). Tra le nuove proposte approvate nel 2014 in cui Ansaldo STS ha un ruolo di coordinamento, si citano i progetti NEMBO, MODISTA ed ERSAT EAV. Infine, Ansaldo STS è tra i Founding Members dell’iniziativa “Shift2Rail”, le cui attività avranno inizio nel 2015
  • UNIVERSITÀ: continuare a contribuire alla formazione specialistica di settore attraverso la collaborazione con le principali Università Italiane e straniere ed il contributo scientifico a corsi di Master post-universitari
  • Ansaldo STS ha partecipato alla realizzazione del Master Universitario di II livello in Ingegneria delle Infrastrutture e dei Sistemi Ferroviari promosso con l’Università La Sapienza di Roma
  • Finanziate 3 borse di studio per il  progetto “Embedded System in Critical Domains”
  • Attività formative e di stage  nell’ambito del progetto di riforma degli Istituti Tecnici Superiori (ITS)
  • Per tutte le iniziative realizzate vedi pag. 143-144
  • ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA: continuare a svolgere un ruolo attivo nelle associazioni di categoria
  • Nel 2014 Ansaldo STS ha continuato a svolgere un ruolo attivo all’interno delle Associazioni di categoria;
    In particolare in UNIFE dove è presente nel Sustainable Transport Committee
  • COMUNITÀ: continuare nell’attività di sostegno di iniziative sociali, culturali promosse da Istituzioni e Associazioni non profit
  • Anche nel 2014 Ansaldo STS è stata impegnata in diverse campagne di beneficenza e sponsorizzazioni per finanziare iniziative culturali e umanitarie: il totale delle liberalità e sponsorizzazioni è stato pari a circa 270 migliaia di euro